Aforismi


L' uomo ha una sola arma efficace, la risata. (Mark Twain)

Il senso riposto delle cose s'afferra sempre in ritardo. (Nikolaj Vasil'evič Gogol')

Il teatro è la coscienza della vita. (Karol Wojtyla)

La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare. (Arthur Schopenhauer)

La battuta di spirito è il contributo pagato alla comicità dalla sfera dell'inconscio. (Sigmund Freud)

L'uomo di genio non sbaglia, i suoi errori sono voluti e sono l'inizio della scoperta. (James Joice)

Anche dormire è una forma di critica, specialmente a teatro. (George Bernard Shaw)

Non basta sapere, si deve anche applicare, non basta volere, si deve anche fare. (Wolfgang Goëthe)

Il critico deve educare il pubblico; l'artista deve educare il critico. (Oscar Wilde)

É lo stupido quello che è sempre sicuro, e l'uomo sicuro quello che è sempre stupido. (Henry Louis Mencken)

Sbaglia sempre. Non c'è problema. Prova ancora. Sbaglia ancora. Sbaglia meglio. (Samuel Beckett)

L' improvvisazione non si improvvisa. (Totò)

La vita non è trovarsi. La vita è crearsi. (George Bernard Shaw)

Il mondo è un teatro : vieni, vedi e te ne vai. (Anonimo)

E´ molto meglio essere belli piuttosto che essere buoni. Ma è meglio essere buoni piuttosto che essere brutti. (Oscar Wilde)

Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia. (William Shakespeare)

L'attori só come li facioli : se còceno da sè. (Anton Giulio Bragaglia)

Anch'io come Shakespeare e Molière avrei voluto essere un giullare. (Wolfgang Goëthe)

Essendo io povero, ho solo i miei sogni. Ho sparso i miei sogni sotto i tuoi piedi; cammina leggero, perchè calpesti i miei sogni. (William Butler Yeats)

La salute non è tutto, ma tutto è nulla senza salute. (Arthur Shopenhauer)

Siate affamati ! Siate pazzi ! (Steve Jobs)

I titoli sono soltanto soprannomi e ogni soprannome è un titolo. (Thomas Paine)

A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio. (Oscar Wilde)

Non amare il teatro significa non amare se stessi. (Edoardo De Filippo)

Nessuno ti può insegnare, finché non lo hai misurato con il tuo carattere, cos'è quello spazio che si chiama palcoscenico. (Franca Valeri)

L'egoismo è sempre stato la peste della società e quando è stato maggiore, tanta peggiore è stata la condizione della società.(Giacomo Leopardi)

Se non leggete i giornali, non siete informati, se li leggete siete disinformati. (Mark Twain)



Torna indietro    Torna in cima    Home page    Mappa del sito